HOME | MAPPA DEL SITO | INTRANET | CONTATTO |
Top 5 articoli più letti nella scorsa settimana
Occasioni viste: 562
Preghiera per chiedere la sua intercessione
Occasioni viste: 356
Novena all’Amor Misericordioso
Occasioni viste: 81
Informazioni per i pellegrini
Occasioni viste: 58
La vita di Madre Speranza
Occasioni viste: 38
Testamento spirituale di Madre Speranza

Home » MADRE SPERANZA » La sua vita » I Figli ed il Santuario


I Figli ed il Santuario

Il 24 febbraio del 1951 annota ancora:” Il Buon Gesù mi ha detto… che è giunto il momento di realizzare la fondazione dei Figli del Suo Amore Misericordioso, e che il primo di questi sarà Alfredo di Penta” . Dopo il noto spavento iniziale, Alfredo accettò con entusiasmo i disegni del Signore. In età adulta accettò di frequentare da interno il seminario di Viterbo e nonostante le difficoltà alcuni anni più tardi il Santuario di Collevalenza vide celebrare la sua prima Messa.

Il 15 agosto del 1951 nella cappella delle suore di Roma emettono i primi voti i primi tre Figli dell’Amore Misericordioso. Tre giorni dopo, il 18 agosto, si stabilisce con loro e alcune Suore a Collevalenza, paesino dell’Umbria.

Il bagaglio che portava con sé era il solito: molta fede, tantissimo entusiasmo e la ferma decisione di seguire la volontà di Dio fino alla fine del mondo, se necessario. Quante volte avrà chiesto al Signore:” Perché mi hai portato qui ?” Oggi è chiaro.

Era un paese di nemmeno mille abitanti, la maggioranza disseminati in fattorie, famoso nei dintorni per un boschetto di lecci “Roccolo”, dove i cacciatori si divertivano a prendere gli uccelli con le reti. Gesù le spiegò: “Speranza, trasformeremo questo “roccolo” in un luogo di conquista delle anime. Verranno a stormi più numerosi di questi passerotti. Qui devi imparare a conoscermi meglio”.



Articoli correlati della sezione La sua vita:


Maria Mediatrice
Maria Mediatrice
 
Home | Contatto | Mappa del sito | Registrazione | Registro Vocazionale Copyright ©2008- Famiglia dell' Amore Misericordioso
eXTReMe Tracker